Dott.ssa Michela Pantano

Sportello psicologia scolastica a Vicenza

Il servizio di consulenza scolastica propone un’attività di ascolto e consulenza che possa svilupparsi lungo coordinate di aiuto e relazione con gli studenti, il personale docente e i genitori, che possono usufruirne volontariamente o anche incentivati dai docenti stessi per esprimere problematiche di vario genere (dinamiche socio-relazionali, problematiche adolescenziali, difficoltà di apprendimento ecc.), idee o proposte per attività di formazione. Possono essere segnalati da parte della scuola anche casistiche di disagio conclamato, a cui si cerca , in collaborazione con le equipe scolastiche, di dare organizzazione per un loro possibile sviluppo.

Gli obiettivi principali di un intervento psicologico in ambito scolastico sono:

a) Fornire un adeguato Counseling psico-educativo, associato a forme di orientamento e accompagnamento dei minori, volto a cogliere bisogni, domande insolute, problemi allo stato nascente, forme di disagio in incubazione, o forme di disagio conclamato.

b) Contribuire alla prevenzione della dispersione scolastica, nei casi in cui le difficoltà di apprendimento sono legate a problematiche socio-affettive o relazionali e al bisogno di ascolto.

c) Fornire ascolto e sostegno agli alunni nel delicato momento legato al cambiamento e all’evoluzione psicofisica tipica della fase adolescenziale.

d) Fornire informazioni, formazione, supporto e sostegno:

  • ai docenti, favorendo nelle classi la gestione delle problematiche affinando le abilità di osservazione degli insegnanti stessi dal punto di vista emotivo relazionale;
  • ai genitori, che spesso si trovano in difficoltà nell’affrontare le problematiche relative al cambiamento dell’età adolescenziale.

Comprendere le cause di un malessere individuale e affrontarle significa favorire la motivazione e il successo scolastico, spesso intimamente legati a fattori individuali e relazionali.